rotate-mobile
Cronaca Chieti Scalo

In Val Pescara tornano i furti notturni di auto: massima allerta anche a Chieti

Auto sospette si aggirano nella zona. II sindaco Di Fiore: “Usano targhe italiane rubate”

Allerta furti notturni di auto in Val Pescara. Nelle ultime settimane diversi colpi sono stati registrati a Chieti, in particolare nella parte bassa della città, anche a ridosso di attività commerciali.

A rilanciare l’allarme è il sindaco di Scafa Giordano Di Fiore, che tramite i social rinnova l’appello ad avvisare subito il 112 in caso di movimenti sospetti. Oltre a Chieti, risultano colpite ultimamente Scafa, Spoltore, Manoppello Scalo, Lettomanoppello e, episodio registrato ieri sera, Castiglione a Casauria sempre nel Pescarese.

Una situazione peggiorata decisamente negli ultimi tempi. È sempre il sindaco di Scafa a fornire l’identikit dell’auto sospetta: una vettura di grossa cilindrata, nello specifico una Audi A3 Rs3 grigio pastello con cerchi neri e Audi A6 Avant Rs6 di colore nero. “Usano targhe italiane rubate. Trattasi di stranieri” fa sapere ancora Di Fiore.

I colpi sarebbero pressoché quotidiani, come approfondisce Ilpescara.it: si tratterebbe di malintenzionati “in transito”, che nella Val Pescara arrivano da fuori per poi dileguarsi. Di qui l'importanza, torna a dire il sindaco, di installare il sistema di videosorveglianza dato che Scafa è un territorio di connessione con le realtà limitrofe. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Val Pescara tornano i furti notturni di auto: massima allerta anche a Chieti

ChietiToday è in caricamento