Cronaca Vasto

Frane a Vasto: a rischio il costone orientale, l'allarme dell'Idv

Il responsabile Del Bonifro: "Le nostre zone più fragili ed esposte vanno monitorate. Va tenuta alta l'attenzione è chiaro, ma è soprattutto il Comune che deve farsene carico"

Emergenza frane a Vasto dove il dissesto idrogeologico sta mettendo a rischio il costone orientale. L’allarme è stato sollevato da Ivo Menna e non lascia indifferente l'Idv. 

"E’ evidente - spiega il responsabile del circolo vastese Marco Del Bonifro -  come abbiamo visto in molte parti d’Italia ( vedi Sardegna e Liguria ) che a causa dei sempre più frequenti forti fenomeni metereologici associati ad una scarsa o poco attenta manutenzione del suolo, si verifichino allagamenti, frane, disagi e danni. Il fenomeno franoso di questi giorni quindi non va sottovalutato, le nostre zone più fragili ed esposte vanno monitorate. Va tenuta alta l'attenzione è chiaro, ma è soprattutto il Comune che deve farsene carico".

Tra le zone più vulnerabili, Del Bonifro indica via tre Segni, contrada Lota, via Santa Lucia, via Anghella, loggia Amblingh, Madonna delle Grazie, via Adriatica, zona San Michele, Sant'Antonio Abate, Montevecchio, contrada Pozzitello, costone strada Istonia e il muraglione di via Magnacervo.

"Riteniamo sia indispensabile leggere queste fragilità ed intervenire al più presto- aggiunge - da par nostro, per quel che è di competenza, la nostra consigliera provinciale Eliana Menna di certo farà sentire la sua voce in Provincia ma ribadiamo che un piano efficace e risolutivo va pensato , programmato ed eseguito dal Comune di Vasto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane a Vasto: a rischio il costone orientale, l'allarme dell'Idv

ChietiToday è in caricamento