rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Ortona

L'odissea di Oncologia al "Bernabeo", Carbone (Fli): "Necessario potenziare il reparto"

A Ortona la carenza di organico e i tempi d'attesa lunghi vanno avanti da troppo tempo così i lavoratori della Asl sono obbligati a ritmi di lavoro serrati ma la Asl rassicura: "disagio temporaneo"

Pazienti costretti a fare ore e ore di attesa per una chemioterapia, con pochissimo personale in servizio e una temperatura talmente bollente, specie negli ultimi giorni, da provocare in qualche caso malori e svenimenti. E' questo il quadro del reparto di Oncologia al 'Bernabeo' di Ortona, dove la carenza di organico e i tempi d’attesa lunghissimi vanno avanti da troppo tempo.

Da Alessandro Carbone, coordinatore provinciale di Fli, l'appello a un potenziamento del reparto ospedaliero: "Serve altro personale sanitario per garantire un migliore accesso alle cure. Il reparto vive con un personale ormai ridotto all’osso ed è necessario quindi potenziarlo. Servono percorsi che guidino il malato anche nei controlli e nelle prenotazioni degli esami diagnostici.

Spesso - conclude -  prenotare TAC ed altri esami è spesso un calvario per il malato e la sua famiglia e questo non è solo ingiusto ma indegno di una società civile".

Dalla Asl però specificano che si tratta di un disagio temporaneo, "dovuto alla concomitante carenza di personale per ferie e malattia, come può accadere in questo periodo estivo. Il rapporto con i pazienti - aggiungono - è sempre stato aperto al dialogo, tant’è che lo scorso 31 luglio il Direttore sanitario dell’Ospedale, il dottor Fernando Di Vito, ha incontrato i familiari dei pazienti, rassicurandoli circa la temporaneità del disagio subito. Il Day Hospital Oncologico di Ortona è una struttura assolutamente accogliente ed efficiente, alla quale si rivolgono pazienti non solo dal territorio, ma anche dal resto della regione. Tra gli indicatori di qualità del servizio offerto vi è un dato significativo: negli ultimi anni il numero degli assistiti è quasi raddoppiato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'odissea di Oncologia al "Bernabeo", Carbone (Fli): "Necessario potenziare il reparto"

ChietiToday è in caricamento