rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

A Vasto dal 25 gennaio torna il Festival della Scienza

Si inaugura sabato 25 gennaio la 15esima edizione della Settimana della Scienza. L’evento, diventato Festival 5 anni fa, è intitolato "Echi: il fascino di una riflessione"

Si inaugura sabato 25 gennaio la 15esima edizione della Settimana della Scienza a Vasto, organizzata dal Liceo Scientifico “R.Mattioli” di Vasto e da VastoScienza, Centro Culturale di Scienza e Arte, con il patrocinio del Comune. L’evento, diventato Festival  5 anni fa, in occasione dei 50 anni del Liceo Mattioli, è intitolato "Echi: il fascino di una riflessione". Molti i nomi eccellenti, vari e ampi gli argomenti trattati, alta l'attesa.


In primo piano gli studenti, che hanno lavorato alacremente per esporre le loro idee per un futuro legato alla scienza e al patrimonio artistico e tecnologico. Da una parte gli scienziati di domani, dall'altra quelli di oggi, anche ex allievi dai percorsi di studio brillanti, e le istituzioni, gli enti formativi, dal Politecnico alleUniversità degli Studi dell’Abruzzo e del Molise, dai Centri di Ricerca alle Associazioni e ai Musei.


Dal 25 gennaio Ad/ventura  proporrà numerosi incontri tematici e Vasto tornerà ad essere un’ originale città della cultura scientifica. Mostre, laboratori, conferenze, tavole rotonde, spettacoli, proiezioni e tante performances.


A dare il via alla kermesse scientifica saranno il Dirigente Scolastico, Silvana Marcucci e l’ideatrice della manifestazione, Rosa Lo Sasso. La cerimonia di inaugurazione sarà l’occasione per  una tavola rotonda dal titolo: “Medicina : ricerca, esperienze, opportunità”. Interverranno il genetista Liborio Stuppia, il dirigente Radiologo Maria Amato, il RSPP ASL2 Abruzzo Anna Suriani, gli anestesiologi  Iolanda Russo e Gaetano Menna. A moderare l’incontro il giornalista Luigi Medea.


Il ricco programma offre l’opportunità di riflettere per una settimana su temi che spaziano dalla Fisica alla Religione, dal Diritto all’Economia, dalla Storia all’Arte, dalla Psicologia alle Scienze mediche.


Tra le novità del Festival 2014: il laboratorio Olimpiadi dei metalli, presentato al Festival di Genova, a cura dei divulgatori Vanda Elisa Gatti e Danilo Gasca. Coinvolgenti e preparati i due animatori riescono sempre a stupire ed entusiasmare le folle dei partecipanti delle varie manifestazioni  italiane. Particolarmente accattivanti anche gli incontri di Matematica e Fisica con Giovanni Filocamo, fisico, tecnologo CNR, ideatore di MateFitness :  “Il Matematico curioso”, “Il matematico continua a curiosare”  e “La Fisica in ballo” . Sarà proprio questo il tema della serata-spettacolo di giovedì 30 gennaio. Una performance originale per  scoprire a passo di danza il rapporto tra la Fisica e il Tango argentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vasto dal 25 gennaio torna il Festival della Scienza

ChietiToday è in caricamento