Cronaca Chieti Scalo / Brecciarola

Si incatenano per protesta, i lavori nella casa Ater partono fra dieci giorni

Roberto Iezzi e i figli rassicurati dal direttore Domenico Recchione: "Entro 10 giorni partiranno i lavori per sistemare l'umidità in casa". Ci vorrà più tempo per aggiustare il tetto: "Mancano i fondi - dice Recchione - e l'autorizzazione della Regione"

Roberto Iezzi è stato accontentato. L’uomo che ieri si è incatenato sul balcone della sua casa popolare, a Brecciarola, è stato ricevuto con i figli dal direttore dell’Ater, Domenico Recchione. Questi gli ha assicurato che “entro dieci giorni l’Ater interverrà e provvederà per risolvere l’emergenza e solo dopo che sarà pervenuta l’autorizzazione della Regione si interverrà per un ripristino definitivo”.

Fra poche settimane, dunque, gli operai lavoreranno per fare in modo che in casa Iezzi non piova più. Ci vorrà più tempo per sistemare il tetto dell’intero palazzo.

L’Ater, infatti, soffre da anni la carenza di contributi statali, regionali o comunali. Al punto che gli interventi di manutenzione “per rendere gli immobili agibili e vivibili – spiega Recchione – possono essere eseguiti solo con risorse economiche derivanti dalle vendite degli alloggi di proprietà Ater. Ma l’utilizzo di queste somme è possibile solo dopo che è pervenuta l’autorizzazione da parte della Regione per i proventi incassati al 31 dicembre dell’anno precedente”.

A fronte dei fondi presenti in cassa alla fine del 2011, l’Ater il 10 febbraio scorso ha chiesto al Servizio di edilizia residenziale pubblica della Regione “la predisposizione della delibera autorizzativa. A tutt’oggi – ammette il direttore – nessuna autorizzazione è pervenuta. La richiesta – spiega ancora Recchione – è pari a 1 milione 320 mila 31 euro, di cui l’80 per cento destinato al reinvestimento per lavori costruttivi e mantenutivi e il 20 per cento per il ripianamento di deficit lasciato dall’ex Iacp (Istituto autonomo case popolari Chieti), quindi precedente all’anno 2000”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si incatenano per protesta, i lavori nella casa Ater partono fra dieci giorni

ChietiToday è in caricamento