menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: Ansa

foto: Ansa

Fanno saltare di nuovo il bancomat ma stavolta è vuoto

Ladri a mani vuote a Santa Maria Imbaro. L'esplosione è avvenuta nella notte e ha devastato la sede dell'istituto di credito dove però non c'era il denaro

Notte di terrore a Santa Maria Imbaro dove è esploso il bancomat della filiale Tercas (gruppo Banca Popolare di Bari). I ladri hanno agito poco dopo le 3 con una carica esplosiva ad alto potenziale che ha distrutto tre locali della sede della banca e altrettante vetrine.

Ma sono rimasti a mani vuote: come da disposizione della Popolare di Bari, da alcuni mesi le casse non vengono ricaricate nel weekend proprio in seguito ai numerosi colpi. Quindi i ladri sono fuggiti senza contanti, pur creando danni ingenti.

Il boato ha svegliato il paese. "Eravamo tutti terrorizzati" racconta il sindaco Mariella Di Nunzio che abita nello stesso palazzo. Secondo le prime indagini dei carabinieri della compagnia di Ortona i ladri potrebbero essere fuggiti a bordo di due auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento