rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Lama dei Peligni

Escursionista si perde sulla Majella: salvato dal soccorso alpino

Momenti di panico per un sessantatrenne partito da Lama dei Peligni alla volta del Monte Amaro che, sulla via del ritorno, ha smarrito il sentiero. E' stato trovato in serata a quota 1000 metri, nei pressi della località S. Antonio

Il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese è intervenuto ieri sera per soccorrere un escursionista sulle pendici meridionali della Majella.

L'uomo, un sessantatreenne di Canosa Sannita, era partito solo da Lama dei Peligni in mattinata per un'escursione sul Monte Amaro, a 2793 metri, ma sulla via di discesa aveva sbagliato strada. Dopo aver allertato i soccorsi, alle 19, il  Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è riuscito a mettersi in contatto telefonico con l’escursionista tramite la centrale del 118 per avere indicazioni sulla via di discesa.

L'uomo ha vissuto momenti di panico dovuti alla difficoltà del terreno, all’ora tarda e alla mancanza di acqua. Per fortuna la squadra del Soccorso Alpino è riuscita a individuarlo a piedi verso le 20,30. Il sessantatreenne si trovava a 1000 metri nei pressi della località S. Antonio, nel comune di Lama dei Peligni.

L'intervento di soccorso è durato un paio d'ore quando l'uomo, stremato ma felice, è stato accompagnato a valle.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista si perde sulla Majella: salvato dal soccorso alpino

ChietiToday è in caricamento