rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Pretoro

Escursionista bloccato sulla Majella: recuperato al bivacco Fusco in stato di ipotermia [FOTO]

Le operazioni di soccorso hanno riguardato un ventenne che ieri, nel corso di in un’escursione in solitaria, dopo aver perso lo zaino con parte dell’equipaggiamento, ha deciso di rifugiarsi nelle ore notturne all’interno del Bivacco

Su richiesta telefonica al numero 115 pervenuta da un escursionista bloccato sulla Maiella, intorno alle ore 08 di questa mattina, 2 febbraio, i vigili del fuoco del Reparto volo di Pescara, con il coordinamento della sala operativa del comando della provincia di Chieti, hanno effettuato un intervento di soccorso urgente a quota 2.450 metri.

Le operazioni di soccorso hanno riguardato un ventenne, residente in provincia di Pescara, che ieri, nel corso di un’escursione in solitaria, dopo aver perso lo zaino con parte dell’equipaggiamento, forse a seguito di una caduta, ha deciso di rifugiarsi nelle ore notturne all’interno del Bivacco Fusco.

A causa delle basse temperature, all’alba l’escursionista si è però ritrovato in condizioni di ipotermia tali da non consentirgli autonomamente il rientro in sicurezza. L’equipaggio dei Vigili del fuoco intervenuto, dopo il recupero al Bivacco Fusco, in considerazione delle delicate condizioni fisiche, ha ritenuto di trasportare il giovane escursionista direttamenteall’ospedale Ss Annunziata di Chieti per affidarlo con urgenza alle cure dei sanitari.

soccorso bivacco fusco (2)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista bloccato sulla Majella: recuperato al bivacco Fusco in stato di ipotermia [FOTO]

ChietiToday è in caricamento