menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dune Bene Comune, in tanti difendono la spiaggia libera di Tollo - VIDEO

La manifestazione domenica mattina per dire no alle concessioni, sì alla spiaggia libera e alla biodiversità promossa dal gruppo nato per tutelare le dune di Ortona

La pioggia non ferma l'amore per la natura e l'attezione al bene comune. In tanti ieri mattina si sono ritrovati alla stazione di Tollo per una passeggiata a difesa della biodiversità e della spiaggia libera dove il comune di Ortona vuole rilasciare otto nuove concessioni balneari temporanee, che andrebbero ad aggiungersi alle due già esistenti.

La manifestazione promossa dal neonato gruppo Dune Bene Comune ha radunato diversi cittadini che hanno aiutato i volontari a delimitare con picchetti, corde e cartelli le rarissime piante dunali, dal verbasco al giglio di mare e le zone di nidificazione del Fratino, la specie più a rischio e che in questa zona nidifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La presenza di concessioni determinerebbe un progressivo depauperamento dell'ambiente dunale - affermano  - a causa del calpestio, dell'occupazione fisica delle aree e di altri interventi scorretti (dalla pulizia meccanica al semplice disturbo che causerebbe l'abbandono dei nidi di fratino), cose che purtroppo accadono puntualmente nelle aree date in concessione.

In questi giorni stiamo registrando una vera e propria indignazione verso la scelta del Comune di Ortona che a nostro avviso dovrebbe agire ora con il buon senso, ritirando in auto-tutela l'avviso visto che le concessioni non sono ancora partite. Ovviamente attueremo tutto ciò che è democraticamente possibile fare per scongiurare che la bellezza di questa meravigliosa spiaggia sia persa per sempre"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento