rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Cesare de Lollis

Droga sintetica nascosta in casa per i rave: perquisizioni e arresto nella centralissima via De Lollis

L'uomo era già sottoposto all'obbligo di dimora. La polizia si è appostata nei pressi dell'appartamento dove era stato segnalato un via vai sospetto di giovanissimi

Un teatino di 45anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione è scattata venerdì scorso quando, nel corso dei servizi di prevenzione e di controllo, gli uomini della IV sezione della squadra mobile di Chieti, si erano appostati nei pressi di un appartamento in via Cesare De Lollis, in centro storico, dove negli ultimi tempi era stato segnalato un via vai sospetto di giovanissimi. I poliziotti, ritenendo ci fosse un’attività di spaccio, hanno proceduto a una perquisizione dell’abitazione, dove  l’uomo sottostava a un obbligo di dimora nel comune di Chieti.

Lì dentro sono stati rinvenuti sostanze stupefacenti: 4 grammi e mezzo di hashish, oltre un grammo di ecstasy e 100 grammi di una particolare sostanza da taglio denominata ‘polvere di mimosa’, unitamente ad altre sostanze utilizzate per la preparazione di droghe sintetiche. Nell'appartamento c'erano anche 1.980 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio, e vario materiale da taglio.

L’uomo, che pare fosse un organizzatore di rave party, è stato tratto in arresto. Quest’oggi il pm Falasca ha disposto gli arresti domiciliari, confermati dal gip. 

L'uomo, già sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora a Chieti, era stato recentemente tratto in arresto per reati in materia di stupefacenti: nel corso di un rave party in Toscana, era stato trovato in possesso di "speed", sostanza stupefacente del tipo metanfetamina. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga sintetica nascosta in casa per i rave: perquisizioni e arresto nella centralissima via De Lollis

ChietiToday è in caricamento