menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A tutta velocità in autostrada, ma viene bloccato dalla stradale: in macchina ha 150 grammi di cocaina

L'uomo, un 42enne del Pescarese, titolare di un'agenzia di onoranze funebri, è stato arrestato dagli agenti di Vasto sud

Alla vista della polizia stradale ha accelerato. E, quando gli agenti sono riusciti a fermarlo, hanno capito perché: in macchina aveva 150 grammi di cocaina, che alla vendita avrebbe fatto guadagnare circa 30 mila euro. 

Per questo, un uomo di 42 anni, titolare di un'agenzia di onoranze funebri nel Pescarese, è finito in manette. 

L'episodio risale a ieri sera, quando la polizia stradale di Vasto sud ha intercettato una 147 Alfa Romeo sull'autostrada A14, in direzione nord. 

Gli agenti, insospettitisi, dopo un breve inseguimento hanno bloccato l’auto, a bordo della quale viaggiavano due persone, nei pressi del casello autostradale di Vasto sud.

All’interno del veicolo hanno trovato il sacchetto di cellophane con la droga. E il viaggio del 42enne è finito con le manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento