Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Corso Marruccino

Immigrazione, a Chieti meno di 10.000 stranieri: oggi la presentazione del dossier

Verrà presentato questo pomeriggio alle 18 nella sala del Consiglio Provinciale il 22° dossier statistico Immigrazione di Migrantes e Caritas. Ospite il poeta eritreo Hamid Barole Abdu

Verrà presentato questo pomeriggio alle 18 nella sala del Consiglio Provinciale il 22° dossier statistico Immigrazione di Migrantes e Caritas. “Non sono numeri”, è il titolo provocatorio del report che inevitabilmente usa cifre e dati per descrivere un pezzo di Italia sempre più nutrito e importante.

A Chieti, terza città in Abruzzo per presenza straniera, il numero di immigrati segnalato nel dossier riferito al 2011 è di 9.025 persone, su un totale di 83.631 immigrati regolari in regione, tremila in meno rispetto al 2010.  I dati vanno quasi raddoppiati se si pensa anche agli irregolari presenti sul territorio.  Le cifre del Viminale segnalano la più massiccia presenza di immigrati in provincia di Teramo, (17.932 ), seguita da quella di Pescara (14. 537).

I DATI La popolazione che sceglie l’Abruzzo è abbastanza giovane, dal momento che il 78,5% ha meno di 44 anni ed equamente ripartita tra maschi e Femmine.  I permessi per lavoro sono il 52,6%, quelli familiari il 40,8. Poco meno del 40 gli extra che studiano. Per motivi umanitari solo l’ 1,2%. L’occupazione maggiore è nel settore dei servizi (45,7%), seguito dall’industriale (41,7). Solo il 9,6% in agricoltura. Nel 2011 gli immigrati hanno inviato dall’Abruzzo ai loro paesi circa 79 milioni di euro. In questo quadro è Chieti la provincia meno virtuosa con quasi 15 milioni, primeggia ancora una volta Teramo (23.245.000), seguita da Pescara e L’Aquila (poco più di 20.400.000 a testa). Un dato leggibile alla luce del fatto che i  senegalesi rappresentano la comunità extra che invia più denaro a casa e sono meno presenti a Chieti rispetto a romeni e albanesi.

Tornando alla presentazione di oggi in Provincia, sarà il poeta e scrittore migrante di origine eritrea Hamid Barole Abdu l’ospite d’onore dell’incontro al quale parteciperanno anche  Franco Pittau, coordinatore del Dossier Statistico Immigrazione, Giuseppe Bea, responsabile dell'Ufficio Politiche per l'integrazione della Cna Nazionale, Umberto Di Primio, sindaco di Chieti  e Monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Chieti Vasto. Il dossier a Chieti è curato da Caritas Migrantes in collaborazione con le associazioni: I Bambini Visti dalla Luna Onlus, CVM - Comunità Volontari per il Mondo, Centro Interculturale Mondo Famiglia, Integra Sport, Nessuno Escluso, Italia - Cina, Gente de Cuba, Apapa e ConPaz. 

Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo interculturale a cura delle comunità immigrate. Il “Dossier 2012” verrà distribuito ai partecipanti fino a esaurimento copie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, a Chieti meno di 10.000 stranieri: oggi la presentazione del dossier

ChietiToday è in caricamento