rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Chieti e i distributori di carburante abbandonati in centro

Dal blog Censorino teatino l'invito al Sindaco ad intervenire affinché le compagnie petrolifere li rimettano in funzione o li smantellino

A Chieti i distributori di carburante abbandonati nel corso degli ultimi decenni, nè smantellati e nè riutilizzati, fanno "bella mostra di sé come inerti suppellettili o ancora peggio  come aree di parcheggio improvvisate.

E'  il caso dei tre distributori che vi mostriamo nelle foto: quello in Via Asinio Herio nei pressi del Grande Albergo "Abruzzo",  in Via Marco Vezio Marcello dietro il palazzo dell'ex Upim e in Via P.A. Valignani, nei pressi di Piazza S.Anna.

Distributori di benzina abbandonati

Ma in città ci sono molti altri distributori di carburante che versano in queste condizioni, come quello in zona Pietragrossa. Dal blog Censorino teatino l'invito al Sindaco ad intervenire affinché le compagnie petrolifere li rimettano in funzione o li smantellino.

"La città di Chieti appare come affetta da un male misterioso che sta mangiando lentamente, ma inesorabilmente le sue cellule vitali: è piena di cantieri abbandonati, opere incompiute, immobili desolatamente vuoti e sta gradualmente morendo.  Forti indizi fanno pensare che tutto questo è dovuto a manovre a più alti livelli, regionale o nazionale per cui in questo periodo di crisi economica in cui si tende a  diminuire i servizi sparsi sul territorio, si boicotta e penalizza la città di Chieti a favore di altri centri limitrofi" dichiara Cristiano Vignali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti e i distributori di carburante abbandonati in centro

ChietiToday è in caricamento