Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Chieti Scalo / Via Amiterno

Di Primio all'Ater: "Troppi ritardi nella manutenzione delle palazzine"

Dopo le dichiarazioni del consigliere comunale Di Paolo sui mancati interventi alle Cinque Palazzine di Chieti scalo, anche il sindaco chiede all'Azienda responsabile delle case popolari un'azione decisa e rapida

Dopo le dichiarazioni del consigliere comunale Marco Di Paolo sui mancati interventi alle Cinque Palazzine di via Amiterno, anche il sindaco Umberto Di Primio chiede un’azione decisa e rapida all'Azienda Territoriale Edilizia Residenziale di Chieti.

L'Ater, che gestisce le abitazioni popolari, sta ritardando l'avvio dei lavori di messa in sicurezza relativi ai danni riportati dopo il sisma del 2009, "danni che - sottolinea il sindaco - seppur non costituiscano un pericolo imminente per l’incolumità, meritano comunque l’attenzione non solo da parte dell’Ater di Chieti, che riconosco esserci stata, ma soprattutto un’azione decisa e rapida".

Cinque Palazzine Chieti scalo, Di Paolo: "Subito i lavori altrimenti mi incateno"
Il consigliere
del Gruppo Misto, Marco Di Paolo, raccogliendo le istanze dei cittadini, per smuovere le acque ha minacciato di incatenarsi sotto i portici delle palazzine se gli interventi non partiranno entro la fine di gennaio.

"Sono assolutamente solidale con i miei concittadini che abitano nelle palazzine di via Amiterno, l’Ater però non si è dimostrata sufficientemente pronta - lamenta Umberto Di Primio - troppi ritardi si registrano rispetto alla manutenzione delle palazzine di sua proprietà assieme a un'eccessiva lentezza rispetto agli investimenti che debbono farsi su Chieti. Spero - conclude - che gli amministratori Ater sappiano fare meglio e di più per la nostra Città e per i loro inquilini".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Primio all'Ater: "Troppi ritardi nella manutenzione delle palazzine"

ChietiToday è in caricamento