Cronaca

Coronavirus, in quarantena fiduciaria ma esce per andare a fare la spesa: denunciato

Un anziano cittadino di Guardiagrele fermato ieri davanti a un supermercato del paese. Rischia fino a tre mesi di pena e una multa di 206 euro

Si è giustificato con i carabinieri dicendo di aver contato i giorni i maniera errata pensando che la quarantena fiduciaria fosse terminata. Un anziano cittadino di Guardiagrele è stato fermato ieri 4 marzo davanti a un supermercato del paese.

Diverse persone lo hanno notato mentre si accingeva a fare la spesa e, sapendo che gli era stato imposto di stare a casa per aver avuto un contatto con positivi, hanno contattato i carabinieri.

L’uomo ha raccontato ai militari che pensava di poter uscire. Il controllo della documentazione, però, confermava che la giornata di giovedì era compresa nel periodo di isolamento.

Ai carabinieri non è rimasto che denunciarlo per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità: ora rischia fino a tre mesi di pena e una multa di 206 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in quarantena fiduciaria ma esce per andare a fare la spesa: denunciato

ChietiToday è in caricamento