rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Automobilisti ubriachi o senza patente: il lungo weekend di controlli dei carabinieri

Arresti e denunce anche per spaccio, furto aggravato e minacce in tutta la provincia. Il bilancio dei carabinieri


I controlli sono proseguiti nella giornata di Santo Stefano: a Chieti i carabinieri del NOR hanno denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcool un cittadino rumeno di 26 anni residente a San Giovanni Teatino, noto alle forze dell’ordine, sorpreso alla guida di un’Alfa Romeo 147. Due studenti di 16 e 19 anni sono stati denunciati a Miglianico con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati trovati in possesso di 80 grammi di marijuana celati all’interno di un borsone.

A Lanciano i carabinieri della locale stazione, in ottemperanza all’ordine di esecuzione di pena emesso dalla Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto D.A.C., 44enne del luogo, che dovrà scontare la pena definitiva di 2 anni e 9 mesi di reclusione per i reati di furto aggravato in concorso, falsa testimonianza e guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope commessi a Lanciano e Vasto tra il 2007 e 2011.

Un altro arresto è stato eseguito anche a Vasto nei confronti di M.C., 44enne del luogo, che dovrà scontare 5 anni di reclusione per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti commessi tra Vasto, San Salvo e Termoli dal 2011 al 2013: i militari dell’Arma vastese, nel corso di un servizio mirato alla cattura dell’uomo, lo hanno individuato a bordo di un autoveicolo riuscendo a bloccarlo e trarlo in arresto dopo un oculato pedinamento. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilisti ubriachi o senza patente: il lungo weekend di controlli dei carabinieri

ChietiToday è in caricamento