Cronaca

Controlli anti-Covid, chiuso un bar-pizzeria: non aveva le autorizzazioni

I carabinieri hanno disposto la chiusura dell'attività situata a sant'Eusanio del Sangro

I carabinieri chiudono un bar di Sant’Eusanio del Sangro privo di autorizzazioni.

Nell’ambito delle attività finalizzate a contrastare la proliferazione dei contagi del Covid-19, i carabinieri della stazione di Castel Frentano, con i colleghi del Nas di Pescara, nei giorni scorsi hanno effettuato controlli mirati negli esercizi pubblici quali bar, pizzerie e attività di ristorazione al fine di verificare il possesso dei titoli autorizzativi, il rispetto delle norme igieniche e delle disposizioni in materia.

Durante il controllo ispettivo di un bar pizzeria a Sant’Eusanio del Sangro, i militari hanno verificato che lo stesso esercitava in contrasto alle norme sulla legislazione degli alimenti e del “Pacchetto Igiene”, tenendo in esercizio l’attività senza averne partecipato l’apertura all’autorità sanitaria e omettendo di attuare le procedure di autocontrollo e rintracciabilità delle materie prime.

Per questo è stata disposta la chiusura dell’attività e il gestore, un 43enne del posto, è stato sanzionato. A questi sono state imposte specifiche prescrizioni in materia di igiene per la risoluzione delle criticità riscontrate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-Covid, chiuso un bar-pizzeria: non aveva le autorizzazioni

ChietiToday è in caricamento