menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Chieti il congresso nazionale dell'accademia di Urologia

Il convegno scientifico richiamerà a Chieti illustri personalità nazionali che tratteranno e si confronteranno sullo stato dell’arte e sugli scenari futuri nel management multidisciplinare dei Tumori Uro-Oncologici; in particolare si dibatterà sui tumori di prostata, vescica e rene

La città di Chieti ospiterà la Quarta Edizione del Congresso Nazionale dell’Accademia Italiana Multidisciplinare per l’Urologia Territoriale Aimut, da mercoledì 7 a sabato 10 Settembre prossimi nell’auditorium del rettorato dell’università d’Annunzio. 

Il Congresso è organizzato dal professor Domenico Genovesi, direttore del Reparto di Radioterapia Oncologica di Chieti  e Presidente Aimut e dal dottor Giuseppe Di Giovacchino, dirigente responsabile della Urologia Territoriale AUSL Pescara.

Il convegno scientifico richiamerà a Chieti illustri personalità nazionali che tratteranno e si confronteranno sullo stato dell’arte e sugli scenari futuri nel management multidisciplinare dei Tumori Uro-Oncologici; in particolare si dibatterà sui tumori di prostata, vescica e rene.

“Queste tematiche - spiega Genovesi - sono state scelte perché caratterizzate da specifiche peculiarietà: i tumori prostatici sono neoplasie a più alta incidenza, i tumori Vescicali per la complessa gestione diagnostico-clinica e terapeutica ed i tumori renali per il notevole interesse clinico e chirurgico che queste neoplasie stanno rivestendo  in termini di innovazioni tanto nel campo delle terapie mediche quanto nell’ambito della resezione chirurgica. Siamo particolarmente felici di ospitare le massime autorità su queste patologie tumorali (urologi, oncologi medici, radioterapisti oncologici), sarà una preziosa ed opportuna occasione per un aggiornamento di livello e di spessore alla comunità scientifica della nostra regione e nazionale”.

Saranno presenti a Chieti per questo anche esponenti del mondo scientifico di Bosnia Erzegovina, Croazia, Slovenia, Serbia-Montenegro per rafforzare ulteriormente la cooperazione regionale tra le due sponde adriatiche, già consolidata lo scorso luglio in un meeting a Mostar.

Per l’inaugurazione ufficiale dell’evento, prevista il pomeriggio dell’8 Settembre, il congresso si sposterà dall’auditorium del Rettorato nella splendida e suggestiva cornice del teatro Marrucino di Chieti con il coinvolgimento della popolazione su tematiche ed informazioni importanti quali “Prevalenza e guarigione da Tumore in Italia”, “Alimentazione, Ambiente e Tumori” e gli “Aspetti Psico-Oncologici della comunicazione in Oncologia” e con l’intervento di esperti del campo, esponenti dei mass-media ed autorità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento