Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Paglieta

Aveva copiato il compito al concorso, licenziata una vigilessa

Succede a Paglieta: il provvedimento è stato preso dal sindaco Scaricaciottoli. Tutto era partito da un ricorso presentato dal terzo classificato, che ora verrà assunto al posto della donna

Una vigilessa di Paglieta è stata licenziata, dopo tre anni, perchè accusata di aver copiato il compito che le aveva consentito di vincere un concorso pubblico al quale aveva partecipato nel 2012, arrivando prima tra 243 candidati.

Il sindaco Nicola Scaricaciottoli ha preso questo drastico provvedimento a seguito del pronunciamento del Tar e del Consiglio di Stato, che hanno annullato la posizione della donna in graduatoria.

Tutto era partito da un ricorso presentato dal terzo classificato (cioè il primo degli esclusi, in quanto il bando riguardava l'assunzione di due agenti di polizia municipale), e ora proprio quest'ultimo prenderà il posto della vigilessa "copiona". Il 'cambio della guardia' ci sarà il 1° giugno, quando verrà ufficialmente interrotto il rapporto di lavoro tra il Comune e la vigilessa, che godeva di un contratto a tempo indeterminato.

Sia il Tar che il Consiglio di Stato hanno verificato, tramite una semplice comparazione, che l'elaborato della concorrente era uguale a quello di due articoli di dottrina disponibili su Internet. Insomma, quanto scritto nel tema non era farina del suo sacco. Ora il triste epilogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva copiato il compito al concorso, licenziata una vigilessa

ChietiToday è in caricamento