menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la paura per i cinghiali: a Vasto un esemplare ha cercato di aggredire un uomo

Il podista era uscito per una corsa insieme al suo cane, quando il grosso esemplare è sbucato dalla vegetazione con il chiaro intento di attaccare. Fortunatamente, in zona si trovavano alcuni cacciatori, che hanno abbattuto l'animale sopprimendo di fatto il pericolo

Continua l'allarme cinghiali in provincia di Chieti. Gli ungulati, che spesso si spingono fin dentro i giardini delle abitazioni private, sono diventati un grave pericolo per le colture e soprattutto per la sicurezza degli automobilisti. Ma l'ultimo episodio segnalato fa preoccupare ulteriormente. Come racconta il quotidiano Il Centro, sabato pomeriggio, a Vasto, un cinghiale avrebbe attaccato addirittura un uomo impegnato a fare jogging alla periferia della città, in località San Lorenzo

Un incubo imprevisto, considerato che, secondo gli esperti, i cinghiali non attaccherebbero l'uomo. Il podista era uscito per una corsa insieme al suo cane, quando il grosso esemplare è sbucato dalla vegetazione con il chiaro intento di attaccare. Fortunatamente, in zona si trovavano alcuni cacciatori, che hanno abbattuto l'animale sopprimendo di fatto il pericolo. 

Ma la preoccupazione aumenta in tutto il chietino. Solo pochi giorni fa, un branco è stato avvistato a Chieti, in zona Madonna del Freddo. Mentre risale a ottobre l'ultimo di frequenti avvistamenti degli ungulati a Rocca San Giovanni, nel parcheggio di un frequentato centro commerciale a pochi metri dal casello autostradale di Lanciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento