rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Chieti Scalo / Via Pescara

Aggressione a tre giovani: il questore chiude un locale a Chieti Scalo

Sospesa la licenza per trenta giorni. Il 17 novembre scorso tre ragazzi erano stati presi a calci e pugni da un gruppo persone in corso di identificazione finendo al pronto soccorso

Il questore di Chieti ha chiuso per trenta giorni un locale in via Pescara a Chieti Scalo. La decisione è arrivata a seguito delle indagini relative al ferimento di tre giovani che la notte del 17 novembre finirono al pronto soccorso.

Secondo quanto raccolto dalla Divisione Anticrimine quella sera le vittime, senza un motivo apparente, erano state aggredite con calci e pugni in un’area esterna di pertinenza del locale da un gruppo persone - in corso di identificazione - che avevano incontrato all’interno. I giovani, terrorizzati, erano riusciti ad allontanarsi dal posto per raggiungere l’ospedale SS. Annunziata. Qui erano stati medicati per traumi alle regioni orbitarie e zigomatiche con prognosi variabili tra i 5 ed i 21 giorni.

Il bar-pizzeria-birreria al quale è stata sospesa la licenza, sottolineano dalla questura, in passato era già stato oggetto di segnalazioni da parte dei residenti per disturbo alla quiete e aggressioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a tre giovani: il questore chiude un locale a Chieti Scalo

ChietiToday è in caricamento