rotate-mobile
Cronaca

Vino conservato in cattive condizioni, Nas chiudono laboratorio abusivo

Escrementi di topo sui contenitori e vino imbottigliato in cattivo stato di conservazione: sequestrate 2.300 bottiglie nei pressi di Ortona. La Asl ha disposto l'immediata chiusura dell'attività

Un laboratorio abusivo per la lavorazione di prodotti vinosi nel Chietino è stato chiuso in seguito all'ispezione in un'azienda vinicola dei carabinieri del Nas di Pescara e di quelli della compagnia di Ortona.

Nella struttura è stato trovato vino imbottigliato in cattivo stato di conservazione, con escrementi di topo sui contenitori e pronto ad essere venduto. La Asl ha disposto l'immediata chiusura dell'attività, il legale responsabile del laboratorio èstato segnalato all'autorità giudiziaria e alla Asl.

Sono state sottoposte a sequestro circa 2.300 bottiglie di vino da 750 millilitri, del tipo  'rosso Igt' e 'bianco Igt'.

L'attività del Nas di Pescara rientra nell'ambito di una più ampia attività investigativa che in questi giorni sta interessando il settore enologico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vino conservato in cattive condizioni, Nas chiudono laboratorio abusivo

ChietiToday è in caricamento