Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca Chieti Scalo

Chieti Scalo, hashish e cocaina per la "movida": coppia finisce in carcere

La squadra mobile di Chieti domenica ha rinvenuto 2 chili di hashish e 60 grammi di cocaina in seguito a una perquisizione

I poliziotti della IV sezione narcotici della squadra mobile diretta da Miriam D'Anastasio con l'ausilio della sottosezione di polizia stradale di Pratola Peligna, nell'ambito dei servizi di prevenzione disposti dal questore Borzacchiello e dal questore di Pescara, ieri a Chieti hanno arrestato una giovane coppia per detenzione e spaccio di stupefacenti.

In manette è finito un napoletano di 35 anni, pregiudicato, con la sua giovane compagna, classe 1995, originaria di Latina, incensurata. I due sono stati fermati a bordo di una Fiat 500 nei pressi di Brecciarola e, mostrati segnali evidenti di nervosismo, la polizia ha proceduto a una perquisizione personale e veicolare rinvenendo due chili di hashish suddivisi in venti confezioni all'interno di un borsone. La perquisizione allora è stata estesa anche all'abitazione in uso dell'uomo, a Chieti Scalo, condivisa con la compagna.

Qui sono stati rinvenuti 60 grammi di cocaina, diversi bilancini di precisione e materiale per il confezionamento sottovuoto. La droga, che è stata a sequestrata, era destinata agli avventori della movida teatina e pescarese. Immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 60 mila euro. 

Per la coppia si sono aperte immediatamente le porte del carcere di Madonna del Freddo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Scalo, hashish e cocaina per la "movida": coppia finisce in carcere

ChietiToday è in caricamento