rotate-mobile
Cronaca Atessa

Chiedono 400 euro per saldare un debito di 280: tre arresti ad Atessa

Tre uomo di Atessa colti in flagranza di reato. Avevano minacciato, percosso e aggredito la vittima, impossibilitata a pagare

Tre persone arrestate in flagranza di reato per estorsione aggravata ai danni di un uomo di Atessa. D.R.R di 44 anni, D.R.N, 20, e D.A.I., 28, tutti di Atessa, vantavano un credito di 280 euro nei confronti della vittima, che hanno minacciato, percosso e aggredito fino a chiedere 400 euro indietro per saldare il debito.

La vittima, spaventata dalle minacce e impossibilitato a pagare, ha avvertito la polizia che il giorno dopo si è presentata con varie pattuglie nel luogo concordato dai presunti estorsori con la vittima per il passaggio di denaro, in contrada Capragrassa di Atessa. Una volta consegnate le banconote, precedentemente segnate dagli inquirenti, i tre sono ripartiti in auto: a quel punto è scattato l'inseguimento degli agenti del commissariato di Polizia di Lanciano.

Riusciti a fermare l'auto, nel portamonete di uno dei tre arrestati sono state trovate le banconote segnate dagli inquirenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono 400 euro per saldare un debito di 280: tre arresti ad Atessa

ChietiToday è in caricamento