rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Vasto

Centrale dello spaccio in casa, arrestata una 57enne a Vasto

E' finita in manette, ad opera della polizia di Vasto, una 57enne di etnia rom, già nota alle forze dell'ordine, che custodiva 17 dosi di eroina nella sua abitazione di via D'Avalos, non molto distante dallo stadio Aragona

E' finita in manette, ad opera della polizia di Vasto, una 57enne di etnia rom, già nota alle forze dell’ordine, che custodiva 17 dosi di eroina nella sua abitazione di via D’Avalos, non molto distante dallo stadio Aragona.

La donna è stata rinchiusa nel carcere femminile di Chieti, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

I poliziotti, che la tenevano d'occhio da giorni, ritengono che la sua casa fosse diventata una vera e propria centrale dello spaccio, con i “clienti” che acquistavano lo stupefacente addirittura attraverso una finestra.

Durante diversi appostamenti in cui si sono camuffati da operatori sanitari, gli agenti hanno visto numerosi tossici che si recavano presso l’appartamento della 57enne.

Il legale della donna, l’avvocato Angela Pennetta, ha comunque tenuto a precisare che “le accuse rivolte alla mia assistita sono tutte da dimostrare. E’ una cosa assurda”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale dello spaccio in casa, arrestata una 57enne a Vasto

ChietiToday è in caricamento