menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brigata Majella, è morto il partigiano Nicola Di Rito

Era nato a Lama dei Peligni nel 1927. Negli anni ’50 il trasferimento negli Stati Uniti dove è venuto a mancare quest’anno

Èmorto uni degli ultimi partigiani della eroica “Brigata Maiella”. Nicola Di Rito è scomparso quest’anno nel Delaware (Stati Uniti) ma solo in questi giorni si è diffusa la notizia in Italia. Nicola Di Rito nacque a Lama dei Peligni il 1 giugno del 1927, da Domenico (cinquantunenne “contadino” figlio di Nicola Vincenzo e Maria Vincenza) e da Maria Concetta Caprara (quarantacinquenne “contadina” figlia di Camillo e Maria Luigia Di Rito).

I suoi genitori si erano sposati il 5 novembre del 1908. Prima di lui erano nati: la sorella Giovannina nel 1910 e il fratello Luigi nel 1915 (morto negli Stati Uniti nel 1976). Nicola giovanissimo si trovò a far parte della “Brigata Maiella”. Un ricordo indelebile, quello di aver preso parte alla “Resistenza”, che lo ha accompagnato per tutta la sua vita. Dovette insistere con i capi della “Brigata Maiella”, vista l’età, per poter essere partecipe di quella eroica avventura. Ricordava che lo chiamavano “ caporale” e che ebbe l’incaricato di custodire i prigionieri di guerra tedeschi.

Ricordava, commuovendosi, il coraggio dei suoi capi, gli eccidi, le macerie, di quando fecero saltare un ponte, di quando fecero irruzione per rubare armi e anche degli scontri a fuoco con i nazisti. Negli Stati Uniti si trovò spesso a dover narrare, soprattutto ai giovani, di quella esperienza e diceva sempre: “Le persone guardano la guerra in televisione ma dimenticano cosa è stata davvero quella drammatica esperienza per conquistare la Libertà". Amava anche scrivere poesie sulle sue essere stato un emigrante. Nicola sposò a Lama dei Peligni, nel 1956, Anna.

Subito dopo il matrimonio partì per gli “Stati Uniti” e sbarcò ad “Ellis Island” dalla nave “Conte Grande”. La moglie lo raggiunse, due anni più tardi, nel giugno del 1958.  Dal 1960 Nicola e Anna, non ebbero figli, vissero a New Castle nel Delaware. Qui Nicola lavorò, come saldatore, per la “Abex Amsco”. Successivamente i Di Rito si trasferirono a Wilmington nel Delaware dove, Nicola, è morto il 7 maggio del 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento