menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intenso boato avvertito nel Chietino: in tanti pensano al terremoto

Si è trattato invece di un aereo che ha oltrepassato il muro del suono, superando i 1300 chilometri orari. Diverse le segnalazioni

Sarebbe stato un aereo che ha abbattuto il muro del suono la causa del forte boato che ieri pomeriggio (9 marzo), intorno alle 14, è stato avvertito a Chieti e dintorni destando forte preoccupazione.

Sono infatti giunte diverse segnalazioni dalla provincia di Chieti e dal Pescarese: il boato è stato accompagnato da alcuni tremori e in molti hanno pensato a una scossa di terremoto, ipotesi subito smentita dai sismografi dell'Ingv. 

In realtà la causa più probabile è quella del superamento della barriera del suono da parte di qualche aereo militare - fenomeno non troppo raro - e del successivo bang supersonico che ne sarebbe scaturito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento