Cronaca Vasto

Bastonate al padre 91enne e alla badante: finisce in carcere

Un 57enne di Vasto è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, atti persecutori, minaccia ed estorsione

Continui sbalzi d'umore che lo inducevano a frequenti aggressioni nei confronti del padre di 91 anni e della sua badante. Con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, atti persecutori, minaccia ed estorsione, i carabinieri della stazione di Vasto hanno arrestato M.S., 57 anni. L'uomo è finito nella casa circondariale di Torre Sinello, in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

E' stato l'anziano genitore a denunciare la grave situazione familiare con i ripetuti disturbi della personalità dell'indagato, seguito dal Centro d'igiene mentale, con una particolare indole violenta e incline all'aggressione fisica. In un ultimo episodio il 57enne ha malmenato per strada la badante e aggredito il genitore con un bastone e tavole di legno procurandogli lesioni giudicate guaribili in trenta giorni.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del Tribunale di Vasto, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Michele Pecoraro a seguito dell’attività investigativa coordinata dalla compagnia dei carabinieri di Vasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastonate al padre 91enne e alla badante: finisce in carcere

ChietiToday è in caricamento