Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Atessa

Atessa, il sindaco vieta lo snowboard e i giochi con la neve

Con un'ordinanza Nicola Cicchitti ha vietato tutti i giochi sulla neve su strade e piazze comunali: "Sono responsabile per l'incolumità dei miei concittadini". I carabinieri soccorrono due disabili e un medico

Ad Atessa il sindaco, Nicola Cicchitti, vieta i "giochi sulla neve e con la neve nelle piazze e strade pubbliche compresi i marciapiedi". L'ordinanza, firmata giovedì 9 febbraio, cerca di evitare disturbo, intralcio o pericolo.
La decisione del primo cittadino è arrivata a qualche giorno dall'inizio dell'emergenza. "Mentre dei ragazzi volenterosi spalavano la neve, dando una mano alla collettività - ha raccontato Cicchitti all'agenzia Ansa - i figli di papà facevano snowboard in piazza, dopo aver costruito una rampa per i salti. Ho visto - ha continuato - persone volare a diversi mezzi di altezza".

Il sindaco di Atessa ritiene di essere responsabile per l'incolumità dei suoi concittadini e per questo ha deciso di vietare i giochi che ritiene "pericolosi".

Sempre ad Atessa in questi giorni i carabinieri svolgono un ruolo importante nelle operazioni di soccorso. Ad affiancare i militari in servizio in città, il comando provinciale di Chieti ha inviato cinque uomini dell'11esimo battaglione Puglia e tre mezzi speciali per raggiungere le zone più impervie.

Ieri (10 febbraio) i carabinieri di Atessa hanno guidato i mezzi spalaneve fino a località Carapelle, dove un'anziana e i suoi due figli disabili erano bloccati in casa dalla neve. Uno dei figli è stato portato al pronto soccorso per un sospetto assideramento, ma dopo le visite mediche è stato dimesso e riaccompagnato a casa.
Due giorni fa i militari hanno soccorso anche il medico di guardia, rimasto bloccato con la propria auto. Dopo averlo aiutato lo hanno accompagnato fino a Schavi d'Abruzzo, dove lo aspettavano per una visita urgente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atessa, il sindaco vieta lo snowboard e i giochi con la neve

ChietiToday è in caricamento