Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Ortona

Assalto al portavalori di Ortona: colpo riuscito a metà

650 mila euro, la somma lasciata nella cassaforte che i banditi non sono riusciti a violare ieri sera, durante la rapina in centro che ha scosso vigilantes e automobilisti. Le indagini dei carabinieri sono state estese fino in Puglia

Nell'assalto al furgone portavalori della società "Aquila", compiuto ieri sera (7 novembre) a Ortona intorno alle 19, i banditi hanno lasciato 650 mila euro.

I carabinieri della compagnia di Ortona, coordinati dal capitano Manconi, non sono ancora riusciti a stabilire quanto i malviventi siano riusciti a portare via prima di fuggire a bordo di 4 automobili diverse. Indubbiamente si tratta di una cifra ingente, considerando che il furgone portavalori faceva rientro dal suo giro, cominciato alle 6 del mattino, per prelevare gli incassi di banche e centri commerciali delle province di Chieti e Teramo.

Il bottino dunque è ancora in via di quantificazione, solo la società "Aquila" sarà in grado di dare, a fine accertamenti, la cifra esatta rubata ieri all'altezza della rotatoria di viale della Libertà, quando il furgone portavalori rientrava nella sede sociale di Ortona. Il denaro nel caveau non è mai arrivato: il mezzo della società è stato abbordato e speronato da un autocarro, poi affiancato da due fuoristrada da dove sono saltati fuori, armati e incappucciati, una decina di banditi.

Almeno tre i colpi di fucile intimidatori sparati dai malviventi, che hanno disarmato e immobilizzato le tre guardie giurate a bordo - fortunatamente nessuno si ferirà - poi hanno sottratto la cifra indefinita contenuta in alcuni sacchi che gli stessi hanno portato via, non riuscendo, forse per la fretta, a forzare la cassaforte con i 650 mila euro.

Le indagini per risalire ai componenti la banda, fuggiti verosimilmente verso sud, sono state estese dall'Abruzzo al Molise e alla Puglia. Il camion a bordo del quale si attendeva l'arrivo del portavalori, è risultato essere stato rubato a Taranto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al portavalori di Ortona: colpo riuscito a metà

ChietiToday è in caricamento