menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
i volontari aiutano l'anziana (foto: Protezione Civile Vasto)

i volontari aiutano l'anziana (foto: Protezione Civile Vasto)

Ascensore bloccato da mesi: anziana assiste ai funerali del marito grazie ai volontari

Il fatto in una palazzina dell'Ater a Vasto: l'anziana in carrozzella è stata aiutata dalla Protezione Civile. Annunciata una denuncia

VASTOPer poter assistere ai funerali del marito è dovuta intervenire la Protezione Civile. L’anziana signora, in carrozzella, vive infatti al quarto piano di una palazzina dell’Ater dove l’ascensore è fuori servizio da molto tempo. I volontari hanno provveduto a trasportare la donna fino alla chiesa per l’ultimo saluto al congiunto e a riportarla a casa dopo la funzione. E' accaduto due giorni fa a Vasto, lo stabile interessato si trova in via Alcide De Gasperi 22. Un gesto nobile e pulito che ha fatto scatenare però l’indignazione dei cittadini.

Il consigliere comunale Nicola Del Prete (Vastoduemilasedici) ha annunciato una denuncia dai carabinieri se l’ascensore in questione non verrà riparato entro una settimana.

“Il problema non è recente – spiega - in questa palazzina di sei piani vivono 12 famiglie, 2 per piano, vi risiedono persone anziane e malati che non possono scendere tre o quattro piani senza fruire dell’ascensore. Pare che il problema sia legato al fatto che l’ascensore del palazzo non sarebbe a norma. I condomini hanno avuto contatti con funzionari Ater anche a Lanciano, ma provvedimenti urgenti non sono stati né presi né annunciati”.

In sostanza, nella palazzina ci sono persone imprigionate nelle proprie abitazioni, alcune delle quali costrette a chiedere  ogni giorno ai vicini di provvedere alla spesa perché impossibilitate ad uscire di casa senza ascensore. “A chi compete rimuovere l’ostacolo del fermo dell’ascensore causato dalla insicurezza dello stesso? Ci sarà pure un responsabile che ha provveduto inizialmente ad abilitare un ascensore che poi non è risultato a norma? – incalza De Prete - Da quanto tempo l’Ater e il Comune di Vasto sono a conoscenza del problema e perché non hanno preso provvedimenti, visto che da diversi mesi l’impianto elettrico dell’ascensore è spento? Chi risarcirà queste famiglie dei disagi quotidiani cui fanno fronte? Spero che questa triste vicenda della signora accompagnata fuori casa dalla Protezione Civile – conclude - faccia riflettere chi ha precise responsabilità affinché corra subito ai ripari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento