menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serata arrosticini con gli amici in centro storico a Chieti: irrompe la polizia

Sanzioni a sei ragazzi che sono stati sorpresi dalla Volante sul balcone della palazzina durante i controlli disposti dalla Questura

Si erano dati appuntamento in un appartamento del centro storico di Chieti per una mangiata di arrosticini i sei ragazzi multati ieri sera dalla polizia, che ha interrotto la cena tra amici in 'zona rossa'.

Durante i controlli disposti dal questore Annino Gargano per verificare il rispetto delle normative anti Covid vigenti, gli operatori della Squadra Volante hanno notato all’esterno di una palazzina più persone che, alla vista della polizia, rientravano frettolosamente nello stabile.

Si trattava di sei ragazzi dai 20 ai 35 anni che si erano ritrovati per un incontro conviviale. La polizia li ha interrotti sul più bello, mentre erano intenti a cucinare gli arrosticini sul fuoco.

A tutti è arrivata una sanzione amministrativa per “il mancato rispetto delle misure di contenimento”, oltre all'invito a rientrare nelle proprie residenze.  

"Il delicato momento - fa sapere in una nota la Questura di Chieti - impone il massimo rigore nel rispetto della normativa emergenziale emanata per contenere il contagio da Covid-19, pertanto nei giorni a seguire, la polizia intensificherà ulteriormente i controlli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento