rotate-mobile
Cronaca

Arresto superiore Camilliani: padre Salvatore si avvale della facoltà di non rispondere

I camilliani: "Sta bene ed è sereno". L'avvocato spiega che sarà ascoltato nei prossimi giorni "all'esito della piena conoscenza degli atti depositati dalla Procura"

 “Abbiamo raggiunto il Superiore generale padre Renato Salvatore mediante il suo avvocato: sta bene ed è sereno. Si sta preparando all’udienza, che avverrà in uno di questi giorni, con l’assistenza dei suoi avvocati”. E’ quanto afferma in una nota la Consulta generale dei Camilliani dopo l’arresto di padre Renato Salvatore per concorso in sequestro di persona.

I Consultori generali hanno avuto un incontro con il Prefetto e il Segretario della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e di vita apostolica: ai camilliani il cardinale D. Joao Braz de Aviz e monsignor José Rodriguez Carballo hanno mostrato la loro vicinanza e assicurato collaborazione. “Ci hanno inoltre esortato ad essere uniti nella preghiera, solleciti nell’unità fraterna e pazienti nell’attesa, nella speranza che la serenità tornerà nel nostro Ordine- aggiungono - Approfittiamo per ringraziare tutte quelle persone che ci hanno mostrato la loro solidarietà e vicinanza nella preghiera.

Padre Salvatore, 58 anni, originario di Ripa Teatina, era il numero uno dell’ordine istituito da San Camillo de Lellis: assieme a lui sono state arrestate altre cinque persone.

L’avvocato del superiore, Cristiano Piacenti, fa sapere che “Padre Renato Salvatore è sereno ma provato, evidentemente, dalla misura custodiale disposta anche nei suoi confronti. Ritenendo sia stato travisato il suo comportamento nella vicenda, all’odierno interrogatorio di garanzia il Superiore generale ha ritenuto d’avvalersi della facoltà di non rispondere esclusivamente perché determinato ad essere ascoltato nei prossimi giorni all’esito della piena conoscenza degli atti depositati dalla Procura, e così procedere ad analitica ricostruzione dei fatti per i quali è in corso il procedimento. Ringrazia quanti in questo momento di personale difficoltà gli sono vicini con la preghiera e l’affetto di sempre”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto superiore Camilliani: padre Salvatore si avvale della facoltà di non rispondere

ChietiToday è in caricamento