Cronaca Lanciano

Stalking, molesta e deruba la moglie: 48enne arrestato a Lanciano

Il gip di Lanciano ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di un uomo del posto, la cui condotta è stata giudicata pericolosa anche per l'incolumità della figlia minorenne

Un uomo di Lanciano, V.D.P., 48 anni, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di stalking, lesioni personali e furto nei confronti della ex moglie.

I fatti risalgono alla scorsa primavera: secondo l'accusa l'uomo, dopo la separazione, avrebbe molestato ripetutamente l'ex moglie anche attraverso pedinamenti ed sms intimidatori, fino a rubarle il telefonino dopo aver forzato la portiera della sua auto.

Una condotta giudicata dal gip di Lanciano pericolosa anche per incolumità della figlia minorenne. Da qui il provvedimento di arresto.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking, molesta e deruba la moglie: 48enne arrestato a Lanciano

ChietiToday è in caricamento