Nuovo arresto per il rapinatore seriale di negozi e parafarmacie

Ordinanza di custodia cautelare in carcere per Gaetano Manzi, il 29enne residente a Chieti, che il 16 febbraio scorso aveva picchiato, a scopo di rapina, una commessa dell'azienda Lucci arrosticini

Scatta l’arresto, da parte dei carabinieri di San Giovanni Teatino, per Gaetano Manzi, 29enne residente a Chieti ma originario di Acerra.

L’accusa è quella di rapina e lesioni personali aggravate. I fatti risalgono al 16 febbraio scorso, quando Manzi per impossessarsi dell’incasso dell’azienda Lucci arrosticini, picchia la cassiera. Le saranno refertati 20 giorni di prognosi.

Si tratta del rapinatore seriale di negozi e parafarmacie che ha messo a segno diversi colpi, nei mesi scorsi, tra Chieti, San Giovanni Teatino e Pescara.

Gaetano Manzi è già in carcere a Pescara da due mesi, la nuova ordinanza di custodia cautelare gli è arrivata dietro le sbarre..

L’uomo è stato riconosciuto dalla donna e dalle immagini delle telecamere di sorveglianza in zona Tiburtina a Sambuceto. Le indagini condotte dal maggiore Massimo Capobianco e dal luogotenente Luigi Sicignano hanno condotto così all’arresto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l’interrogatorio l’indagato, difeso dall’avvocato Roberto Di Loreto, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento