Cronaca

Beccato dai carabinieri a vendere droga a due coetanei: arrestato un 18enne

Il giovanissimo è stato sorpreso durante la cessione: in tasca aveva i soldi appena ricevuti e a casa hashish per oltre 100 grammi

È stato sorpreso in flagranza mentre vendeva hashish a due coetanei. Per questo V.M., 18 anni, di Ortona, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia, diretta dal capitano Luigi Grella, giunto in città da pochi giorni. 

Ai militari, impegnati sempre più nei fine settimana nei servizi di sicurezza urbana, non sono sfuggiti i movimenti sospetti dei tre giovanissimi.

Dopo aver osservato il passaggio di denaro e stupefacente, sono intervenuti procedendo alle perquisizione. I due acquirenti avevano in tasca pochi grammi di hashish. L'altro aveva invece i soldi appena ricevuti. 

Immediata è scattata la perquisizione a casa del ragazzo, dove, nella sua camera, sono stati trovati tre panetti di hashish da 100 grammi e altri frammenti di peso inferiore, già confezionati in dosi pronte alla cessione. Tutto il materiale è stato sequestrato.

A quel punto, per il neo maggiorenne è scattato l'arresto. Il procuratore della Repubblica di Chieti, Giancarlo Ciani, ha disposto per V.M. gli arresti domiciliari, in attesa della decisione dell'autorità giudiziaria.

Gli altri due ragazzi, che sono di fuori regione ed erano occasionalmente presenti a Ortona per seguire un corso di aggiornamento professionale, sono stati segnalati alle competenti prefetture per i provvedimenti amministrativi legati all’uso di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato dai carabinieri a vendere droga a due coetanei: arrestato un 18enne

ChietiToday è in caricamento