Cronaca Viale Cesare Battisti

Scippò un'anziana ad Atessa, arrestato grazie alla videosorveglianza

E.M., 29 anni, è stato portato nel carcere di Lanciano. Il 4 giugno scorso strappò la collanina d'oro dal collo di un'anziana in via Cesare Battisti, per poi fuggire nelle strade cittadine. Grazie alle immagini video, i carabinieri sono riusciti ad individuarlo

È stato arrestato dopo due settimane di indagini E.M., 29 anni, di Atessa, che lo scorso 4 giugno aveva scippato una donna di 81 anni.

Quel giorno l’anziana stava andando nell’ufficio postale di via Cesare Battisti, quando è stata aggredita alle spalle da un malvivente che le ha strappato la collanina d’oro che portava al collo. L'uomo è fuggito per le vie cittadine, mentre la vittima, sotto shock, è stata soccorsa dai passanti e portata in ospedale per le cure del caso. Il giorno dopo ha presentato denuncia ai carabinieri di Atessa e a quel punto sono iniziate le indagini.

Dopo un’attenta analisi delle immagini fornite dalle telecamere di videosorveglianza della zona, il malvivente è stato riconosciuto. Il giovane, marocchino, già noto alle forze dell’ordine, ha precedenti per stupefacenti.

Una volta accertata l’identità del rapinatore, il procuratore capo Francesco Menditto ha richiesto l’ordinanza cautelare in carcere, firmata dal gip Massimo Canosa del tribunale di Lanciano, con l’accusa di rapina impropria. Ora si trova nel carcere di Lanciano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippò un'anziana ad Atessa, arrestato grazie alla videosorveglianza

ChietiToday è in caricamento