Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Nasconde droga nel vano motore dell'auto: arrestato dopo un normale controllo stradale

Un 42enne della provincia di Chieti è stato fermato dalla polizia a Pescara e si è mostrato particolarmente nervoso alla vista degli agenti

Lo hanno fermato per un normale controllo della circolazione stradale. Ma, alla vista della polizia, è parso particolarmente agitato.

Così, gli agenti hanno proceduto a una perquisizione dell'automobile. E un 42enne della provincia di Chieti è finito in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

È accaduto ieri pomeriggio, a Pescara, in via Tirino, nei pressi della rotonda che immette all'Asse attrezzato, dove l'equipaggio della volante ha fermato la macchina. 

Gli agenti hanno scoperto che nel vano motore, dietro una griglia di aerazione, erano nascosti 7 panetti contenenti hashish, per un peso complessivo di oltre 700 grammi.

A quel punto, è scattata anche la perquisizione domiciliare, nell'abitazione del 42enne Qui, sono stati trovati un coltello a serramanico con cui presumibilmente veniva tagliato lo stupefacente ed un bilancino di precisione.

Il pm di turno della procura della Repubblica di Pescara ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde droga nel vano motore dell'auto: arrestato dopo un normale controllo stradale

ChietiToday è in caricamento