Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Casalbordino

Ventisei grammi di cocaina e un bilancino di precisione in sala da pranzo, arrestato un giovane

Secondo le indagini dei carabinieri, si tratterebbe di dosi pronte per essere vendute nelle varie piazze di spaccio: un 33enne di Casalbordino è finito ai domiciliari

Un 33enne di Casalbordino è finito in manette con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e privo di occupazione, è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri dell'aliquota operativa della compagnia di Ortona, insieme al nucleo cinofili di Chieti. 

I militari hanno eseguito una perquisizione personale e domiciliare, disposta dal sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Vasto. 

Nella sala da pranzo, sarebbero state trovate e sequestrate 22 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 26 grammi, e un bilancino di precisione che erano occultati in un calzino nero. Secondo i carabinieri, si tratterebbe di dosi pronte per essere vendute nelle varie piazze di spaccio.

L’attività investigativa era iniziata a metà dicembre dello scorso anno. I militari hanno eseguito una serie di osservazioni e pedinamenti dell'uomo e individuato alcune persone ritenute essere assuntori che da lui si recavano per acquistare droga. 

Il 33enne è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari su disposizione del magistrato di turno, in attesa della convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventisei grammi di cocaina e un bilancino di precisione in sala da pranzo, arrestato un giovane
ChietiToday è in caricamento