Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Hashish e marijuana conservati in garage per lo spaccio: arrestati due 21enni

I carabinieri li hanno trovati con alcune dosi di droga e, nella perquisizione domiciliari, hanno trovato l'ingente quantità di stupefacente e 10mila euro in contanti

Le limitazioni imposte dalla zona rosa non sono bastate a fermare l'attività di spaccio. E due giovani sono finiti in manette dopo essere stati sorpresi con un considerevole uantitativo di droga destinata, principalmente, alla vendita al dettaglio sul litorale abruzzese. 

Si tratta di un 21enne di Atessa, residente a Pescara domiciliato a Montesilvano, e di un coetaneo della provincia di Pescara, domiciliato a Pescara. Entrambi sono finiti ai domiciliari. 

Nella serata di ieri, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Chieti hanno trovato 2 chili e mezzo di marijuana e 8 etti e mezzi di hashish dislocati in due garage, uno a Francavilla al Mare e l'altro a Pescara. Inoltre, i militari hanno sequestrato 10.500 euro in contanti.

L’attività investigativa dei carabinieri di Chieti rientra in un più ampio servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti in tutta la provincia. I militari, seguendo i movimenti di alcuni tossicodipendenti, sono riusciti ad individuare il garage ubicato a Francavilla al Mare, in uso ai due giovani arrestati.

Ieri sera, gli uomini dell’Arma, dopo vari spostamenti tra Francavilla al Mare, Pescara e Montesilvano, li hanno fermati, il primo a Montesilvano e il secondo a Pescara, trovandoli in possesso di diversi involucri confezionati per la vendita. Le successive perquisizioni nelle loro abitazioni e all’interno dei due garage, hanno consentito il recupero del resto dello stupefacente, del denaro contante e dell’attrezzatura per il confezionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana conservati in garage per lo spaccio: arrestati due 21enni

ChietiToday è in caricamento