Cronaca Centro Storico / Via Silvino Olivieri

Ha un malore mentre prende l'autobus, nuovo dramma sconvolge la città di Chieti

Un anziano è morto dopo esser caduto dal marciapiede in via Silvino Olivieri. Doveva prendere la linea 1 diretta a Chieti Scalo. Inutili i soccorsi

Un nuovo dramma ha sconvolto questa mattina la città di Chieti. Un anziano ha avuto un malore fatale mentre saliva sull'autobus. A nulla sono serviti i soccorsi del personale del 118: l'uomo non ce l'ha fatta. Si tratta di Lucio Zappalorto, 78 anni, dipendente comunale in pensione e molto noto in città. 

Il triste episodio è accaduto poco prima delle ore 11 in via Silvino Olivieri, alla fermata degli autobus di fronte alla sede dell'Ater, in direzione centro. Secondo quanto si appreso, all'arrivo della linea numero 1, l'anziano stava per salire sul mezzo diretto a Chieti Scalo, quando, molto probabilmente per un malore, è caduto dal marciapiede. Purtroppo è morto poco dopo. 

Sul posto sono intervenuti, oltre all'ambulanza, polizia e vigili del fuoco. Dopo sono arrivati anche la polizia scientifica, il magistrato di turno e i familairi dell'anziano. L'autobus su cui stava salendo il pensionato è ancora fermo sul luogo della tragedia. Il traffico sul Colle è un po' rallentato. 

Zappalorto, ex dipendente comunale, classe 1938, lascia la moglie Lina, i figli Annamaria e Antonio e 4 nipotini. I funerali sono stati fissati per domenica (30 aprile), alle ore 10, nella chiesa della Santissima Trinità, in piazza Trento e Trieste.

IMG_6385-2

IMG_6384-2

IMG_6383-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un malore mentre prende l'autobus, nuovo dramma sconvolge la città di Chieti

ChietiToday è in caricamento