menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato morto in casa, si indaga per omicidio

Antonio Lizzi, 69 anni, viveva da solo in contrada Marracola, a Monteodorisio. A lanciare l'allarme un parente, che non lo sentiva da un po'. L'uomo potrebbe essere morto giorni fa

Sconcerto, a Monteodorisio, dove nelle prime ore di questa mattina un uomo è stato trovato morto nella sua casa di contrada Marracola. La vittima è Antonio Lizzi, 69 anni, pensionato, che viveva da solo. La procura di Vasto ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio. Le indagini sono coordinate dal procuratore della Repubblica di Vasto Giampiero Di Florio che si è recato per un sopralluogo predisponendo il sequestro dell'immobile

L'abitazione è stata sequestrata, perché al momento non ci sono certezze sulle cause della morte. Non è escluso, infatti, che possa essersi trattato di una morte violenta. Intorno al busto dell'uomo, infatti, è stata trovata una corda, che lascerebbe pensare a un tentativo di simulare un suicidio. L'abitazione, però, non presenta segni di effrazione e tutto è perfettamente in ordine. 

L'uomo potrebbe essere molto da qualche giorno, ma solo ieri un parente, che non lo sentiva da qualche giorno, lo ha cercato a casa, trovandolo riverso dietro la porta, così ha lanciato l'allarme.

Al lavoro i carabinieri della Compagnia di Vasto, agli ordini del maggiore Amedeo Consales, per individuare il responsabile assieme ai colleghi del gruppo operativo del comando provinciale di Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento