Cronaca

Ambiente, bocciato l'ennesimo impianto di trattamento rifiuti in Val Pescara

Parere negativo del Comitato VIA alla ditta MB Dumping Ground Treatment. Soddisfatto il Wwf Chieti. L'impianto sarebbe sorto in provincia di Pescara ma non lontano dall'abitato di Brecciarola

Il Comitato di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) ha bocciato l’istanza della ditta MB Dumping Ground Treatment per la realizzazione di un impianto industriale di trattamento chimico-fisico di rifiuti con deposito a terra.

L’impianto, osteggiato da cittadini, sarebbe sorto in una cava di argilla di Rosciano.

Ne dà notizia il Wwf Chieti, intervenuto per un impianto sito in un’altra provincia ma di certo non lontano in linea d’aria all’abitato di Brecciarola, "L’inquinamento dell’aria del suolo e delle acque non teme alcun confine- spiegano dall'associazione - Il Comitato VIA ha detto no, tra l’altro, per l’eccessiva vicinanza al nucleo abitato e per lo studio non adeguato a determinare il franco di 3 metri dalla falda".

Il Wwf invita comunque i cittadini a non abbassare la guardia. “La strada per eliminare il problema rifiuti – dichiara il presidente Nicoletta Di Francesco - non è quella di moltiplicare gli impianti di trattamento e le discariche ma insistere, come la Regione sta facendo, sulla riduzione alla fonte, il riuso, il recupero e il riciclaggio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente, bocciato l'ennesimo impianto di trattamento rifiuti in Val Pescara

ChietiToday è in caricamento