menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alzheimer, la Asl attiva un Centro per le demenze a Lanciano

Al Distretto sanitario di Lanciano un nuovo Centro Disturbi Cognitivi e demenze per offrire assistenza ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie

Attivo al Distretto sanitario di Lanciano il nuovo Centro Disturbi Cognitivi e demenze per offrire assistenza dedicata e qualificata ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie. L’iniziativa si colloca nell’ambito dell’Ambulatorio di Psicogeriatria, affidato a Paolo Colacioppo, e si configura come un sistema integrato in grado di garantire la diagnosi e la presa in carico tempestiva, la continuità assistenziale e un corretto approccio alla persona malata e alla sua famiglia nelle diversa fasi della malattia.

Il Centro effettua visite geriatriche, multidimensionali geriatriche e per Alzheimer, tutte prenotabili tramite Cup ed erogate sia in ambito ambulatoriale sia domiciliare. Tra le funzioni aggiuntive c’è, la prescrizione dei farmaci “anticolinesterasici”, per il trattamento dei disturbi cognitivi, e degli “psicotici atipici” per problemi di tipo comportamentale dei malati di Alzheimer. Una terapia particolare, codificata dall’Agenzia italiana del farmaco, che richiede la formulazione del piano terapeutico e il monitoraggio dei pazienti in trattamento.

"Il nostro Centro nasce dalla necessità di adeguare la nostra offerta ai mutati bisogni di salute - sottolinea Manola Rosato, Direttore del Nucleo operativo distrettuale di Lanciano - Il progressivo aumento della speranza di vita della popolazione e il contemporaneo incremento delle patologie cronico-degenerative hanno portato come conseguenza l’aumento di bisogni assistenziali a lungo termine. Abbiamo pertanto voluto fornire una risposta appropriata a tale domanda, espressa soprattutto dagli anziani, con questa nuova forma assistenziale, alternativa a quella offerta tradizionalmente dagli ospedali per acuti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento