Cronaca

Aggrediscono tifosi pescaresi che festeggiano: 4 ventenni denunciati

Domenica scorsa avevano bloccato un'auto di ritorno dai festeggiamenti svoltisi a Pescara per la promozione in serie A. Sono stati denunciati dalla Volante per violenza privata aggravata e tentato danneggiamento aggravato

Quattro giovani residenti a Chieti e provincia tra i 20 e i 25 anni sono stati denunciati dalla Digos della questura di Chieti per violenza privata aggravata e tentato danneggiamento aggravato.

I quattro, G.J.,C.F.,P.D.,C.C., queste le iniziali dei loro nomi, la sera di domenica 20 maggio a Chieti Scalo hanno bloccato e preso a calci un'auto di ritorno da Pescara dove erano in corso i festeggiamenti per la promozione della squadra di calcio in serie A.

Gli aggressori se la sono presa con uno dei passeggeri, un minorenne, perchè sfoggiava una sciarpa e una bandiera del Pescara Calcio. A bordo dell'auto anche un parente del minore e altre due persone. I quattro stavano tornando a Rosciano.

Dopo l'aggressione i ventenni si sono allontanati in macchina. Poco più tardi però, venivano rintracciati da una pattuglia della Volante e identificati. Quindi la denuncia.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono tifosi pescaresi che festeggiano: 4 ventenni denunciati

ChietiToday è in caricamento