Cronaca

L’abbazia di San Giovanni in Venere si spegne per “M’illumino di meno”

Fossacesia partecipa alla giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili

Il comune di Fossacesia anche quest’anno aderisce a “M’illumino di Meno”, la giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2 Rai nel 2005 e giunta alla quindicesima edizione. In particolare l'adesione avviene attraverso un evento dedicato all'economia circolare, ovvero un sistema economico che si auto rigenera attraverso il riutilizzo dei materiali, il riciclo, la riduzione degli sprechi, con una iniziativa che vedrà protagonista l’abbazia di San Giovanni in Venere. 

“L’amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni e le attività sportive della città, oltre a chiedere ai cittadini di spegnere tutte le luci che non fossero indispensabili – ha detto il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio - abbiamo pensato a una iniziativa simbolica:ci vedremo venerdì alle 17 e 45 davanti all’abbazia benedettina, alle 18 spegneremo le luci che la illuminano. Poi daremo vita a una "camminata sostenibile" lungo viale San Giovanni in Venere. E’ una manifestazione per sensibilizzare tutti a compiere un gesto di condivisione, evidenziando come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’abbazia di San Giovanni in Venere si spegne per “M’illumino di meno”

ChietiToday è in caricamento