Cronaca

A Torrevecchia il primo distributore di acqua a basso residuo fisso

Torrevecchia primo comune in Abruzzo con un impianto ad osmosi per la propria comunità. L'impianto produce acqua leggerissima a basso residuo fisso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Torrevecchia è il primo comune in Abruzzo ad aver installato un impianto ad osmosi per la propria comunità. Il processo che sta alla base di questo tipo di impianto produce acqua leggerissima a basso residuo fisso. Infatti l'impianto, collegato alla rete idrica, rimuove buona parte delle sostanze disciolte nell'acqua già potabile, determinando il deposito di residui minimi.

L'impianto è stato installato nella cosiddetta "casetta dell'acqua" realizzata due anni fa dall'Amministrazione comunale al centro del paese, che fino a qualche giorno fa offriva l'opportunità di scegliere tra acqua liscia e acqua frizzante. Da qualche giorno c'è la terza possibilità, la scelta appunto di acqua a basso residuo fisso. Questo tipo di acqua ha tre caratteristiche principali: è pura, in quanto sono piccolissime le quantità di depositi che lascia per cui è maggiore l'azione diuretica; è sana, in quanto un'acqua osmotizzata è a bassissimo contenuto di sodio, per cui è ideale per chi soffre di ipertensione, diabete e ritenzione idrica; è leggera, in quanto essendo minore il residuo fisso garantisce una maggiore digeribilità e una migliore attività renale, adattandosi bene anche ai neonati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torrevecchia il primo distributore di acqua a basso residuo fisso

ChietiToday è in caricamento