rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Le prove del Miserere in cattedrale: tradizione che si ripete ed emozioni mai sopite [VIDEO]

Anche quest'anno, a mezzogiorno, nella cattedrale di San Giustino sono risuonate le note struggenti del Miserere di Selecchy durante le prove generali

Anche questo Venerdì santo, a mezzogiorno, nella cattedrale di San Giustino sono risuonate le note del Miserere di Selecchy durante le prove ufficiali. Un appuntamento irrinunciable per tanti teatini testimoniato dall'affluenza oltre ogni limite nella chiesa principale da dove, tra qualche ora, uscirà la processione del Cristo morto che attraverserà la rinnovata piazza per poi percorrere il centro storico con i simboli e i canti della Passione.

Si tratta di uno dei momenti più emozionanti e partecipati del Venerdì Santo teatino, come si evince dal filmato diffuso dal Comune di Chieti.

.

  

Dall'anno scorso, dopo una lunga assenza causata dalla pandemia, il coro e i cantori diretti rispettivamente dal maestro Loris Medoro e dal maestro Peppino Pezzulo, sono tornati nela cattedrale di San Giustino per quella che è una vera e propria esibizione fatta di tradizioni che si ripetono ed emozioni mai sopite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le prove del Miserere in cattedrale: tradizione che si ripete ed emozioni mai sopite [VIDEO]

ChietiToday è in caricamento