Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

Lo screening di massa permette di scovare 24 positivi al Covid asintomatici

I cittadini di Guardiagrele e San Salvo si sono sottoposti in alto numero ai tamponi rapidi

Sono 24 le persone positive al Covid 19 individuate nei primi due giorni di sreening di massa in provincia di Chieti, a Guardiagrele e San Salvo. 

Nel dettaglio, alle ore 18.30 di oggi (domenica 24 gennaio), A San Salvo, sono 11 i positivi, emersi dai 5.010 tamponi effettuati. 

Mentre a Guardiagrele sono stati effettuati 3.834 tamponi rapidi, da cui sono emersi 8 positivi. 

Nella giornata di oggi, in particolare, sono stati 1.239 i test antigenici, di cui 2 risultati positivi, che ora saranno sottoposti a tampone molecolare. 

Nelle giornate di domani (lunedì 25 gennaio) e dopodomani (martedì 26), proseguiranno i test antigenici sulla popolazione scolastica all'istituto superiore di via Grele.

"Oggi nonostante il tempo atmosferico non dei migliori e le temperature poco piacevoli - commenta il sindaco di Guardiagrele Donatello Di Prinzio - l’affluenza è stata buona anche se leggermente inferiore rispetto a ieri, tanti i cittadini di Guardiagrele che si sono recati comunque nei cinque punti ad eseguire i test rapidi antigenici. Abbiamo raggiunto una copertura di quasi il 50% della popolazione, compreso il numero dei test sui  ragazzi della scuola superiore di via Grele. Questo è un ottimo risultato per la città, anche perché nonostante tutte le difficoltà riscontrate in questo periodo, si è creato un clima solidale, di grande serenità e fiducia tra i cittadini, il personale medico e sanitario, quello volontario e il personale comunale, impegnato in questa importante operazione. Sono orgoglioso del lavoro svolto, dell'impegno profuso da parte di tutti, abbiamo giocato questa partita insieme, e abbiamo affrontato la sfida con grande spirito di appartenenza. I guardiesi hanno dimostrato un notevole senso di responsabilità davanti a questo virus subdolo che si è purtroppo insinuato tra noi".

Parlando di numeri Di Prinzio sottolinea: "Il numero dei positivi rilevati dai tamponi rapidi ci rincuora, una bassissima percentuale che ci fa capire che comunque nelle scorse settimane si è agito bene, le misure messe in campo dalla Asl sono dunque risultate efficaci a contenere il dilagare dei contagi legati alla variante inglese del virus. Invito tutti a tenere alta la guardia e rispettare le prescrizioni del Governo sull’uso della mascherina e sul distanziamento sociale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo screening di massa permette di scovare 24 positivi al Covid asintomatici

ChietiToday è in caricamento