menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concluso lo screening di massa a Guardiagrele, il sindaco Di Prinzio: "4308 atti d'amore"

I dati dei test eseguiti nei giorni scorsi. Per il primo cittadino si tratta di un "risultato straordinario, grande esempio dai cittadini di Guardiagrele”

Concluso a Guardiagrele lo screening di massa per individuare i cittadini positivi in modo asintomatico al virus Sars-Cov-2.

4308 i tamponi rapidi eseguiti per la popolazione nelle giornate di sabato 23 e domenica 24, e nei giorni 21 22, 25, 26 gennaio per studenti, docenti e personale scolastico. Dal Comune fanno sapere che sono stati trovati appena 10 positivi, con una percentuale pari allo 0,23%.

"Un risultato a dir poco straordinario che ha dimostrato quanto la cittadinanza di Guardiagrele abbia voglia di ripartire in sicurezza" commenta il sindaco di Guardiagrele, Donatello Di Prinzio, ringraziando tutti quelli che hanno collaborato al progetto dello screening e soprattutto i cittadini. "Donando un po’ del proprio tempo hanno contribuito ad una causa importantissima per loro stessi e per il prossimo. Come abbiamo spesso detto, partecipare allo screening è stato un atto d'amore verso l'intera comunità e questa volta - ha concluso - 4308 atti d'amore sono stati compiuti per poter ricominciare tutti insieme un cammino verso una nuova normalità ricordando sempre di non abbassare la guardia e rispettare le prescrizioni del Governo sull’uso della mascherina e sul distanziamento sociale". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento